Come Allevare un Pitone

I serpenti sono animali che non andrebbero tenuti in casa: hanno bisogno del loro spazio e della loro terra. Ma se proprio non riesci fare a meno di prenderne uno, ecco le cose da fare, soprattutto nel caso di un pitone reale. Armati di pazienza e inizia a preparare la sua piccola casetta.

Occorrente
Una teca da 80x50x70 (misure minime)
Materiali per ricoprire la teca
Ciotola per l’acqua
Resistenza per creare calore
Lampada per la luce

Procedimento
Per prima cosa devi preparare l’ambiente dove sistemare la teca. Ricorda che più è grande la teca, e meglio starà il tuo amico. In ogni caso le misure minime devono essere 80x50x70. La prima cosa da fare è rivestire le pareti della tesca con del legno, lasciando delle finestrelle in modo che possa controllare quello che succede fuori.

All’interno della teca è importante sistemare piante e rami, in modo che venga riproposto l’ambiente nativo del pitone. Puoi utilizzare sia piante e rami veri, che in questo caso renderanno più forte l’idea del posto, con i profumi che essi emanano, o in alternativa piante finte. Crea un ambiente con vari piani, e vari vani.

In questo modo il pitone potrà muoversi, e non gli sembrerà di stare sempre nello stesso mondo, grazie ai “giri” che potrà fare all’interno della gabbia. Non dimenticare di sistemare una ciotola molto capiente che servirà non solo a far abbeverare il tuo serpente, ma anche a starci dentro lui. La temperatura che deve esserci all’interno della teca è di 20°/25°. Fai attenzione che la teca sia sicura, che nessuno la possa aprire. Anche se sembrano cose semplici nella realtà creare un ambiente adatto è molto difficile. Avrai perciò bisogno di molto impegno.

Come Allevare un Pitone
Torna su