Zanzare – Caratteristiche e Comportamento

Termine con il quale comunemente si indicano gli appartenenti alla famiglia dei Culicidi (Culicidae), Ditteri Nematoceri appartenenti alla superfamiglia dei Culicoidei.

Le zanzare (diffuse in tutte le regioni del mondo ma in particolar modo nella fascia tropicale e subtropicale) sono note con circa duemila specie le cui femmine hanno regime ematofago e pungono sia gli animali sia gli uomini e spesso sono portatrici di gravissime malattie.

Le zanzare hanno un corpo a nervature alari ricoperte di squame o peli; occhi composti, grandi in modo da occupare quasi tutta l’area del capo; apparato boccale succhiatore perforante, sporgente davanti e collegato a una tromba, particolarmente voluminosa nelle femmine; l’addome è cilindrico.

Le zanzare si sviluppano sempre nell’acqua; le loro uova, di forma diversissima a seconda dei generi, possono essere depositate sulla superficie o sott’acqua o essere avvolte in sostanze gelatinose; spesso sono provviste di apparati galleggianti di varia fattura. Le larve , assai caratteristiche, mostrano una costituzione notevolmente uniforme in tutta la famiglia. Hanno capo tondeggiante, mobile e ben distinto dal resto del corpo; il capo porta ocelli laterali e gli abbozzi degli occhi composti; le antenne sono ben sviluppate e l’apparato boccale di tipo masticatore è assai vistoso. Le femmine sono quasi tutte ematofaghe e succhiano il sangue dai più svariati animali (mammiferi, rettili, uccelli). La vita delle zanzare ha durata varia: se le condizioni ambientali sono favorevoli (clima caldo umido) può protrarsi anche per due mesi; la riproduzione può effettuarsi una sola volta nel corso della vita oppure possono aversi, a seconda delle specie, più generazioni in un anno. Le zanzare risultano dannose agli animali ed all’uomo in quanto sono ospiti intermedi di diversi Plasmodi (Plasmodium falciparum, malariae, ovale, ecc.) che sono protozoi Emosporidii agenti delle forme di malaria. Le femmine, che contengono già il parassita malarico, lo trasmettono alle loro vittime mediante la saliva che esse iniettano al fine di poter succhiare il sangue di cui si nutrono. I più noti esemplari sono le Anofele .

Zanzare – Caratteristiche e Comportamento
Torna su
live casino malaysia minyak dagu mega888 pussy888 xe88 apk joker123 super 8 ways ultimate casino malaysia live22 mega888 免费电影 casino malaysia 918kiss