Come Costruire un Arco

Oggi vi spiegherò come costruire un arco fai-da-te. Non verrà proprio come un vero arco, ma ci potremo dilettare a crearne uno completamente personalizzato e originale. Potrete colorarlo e decorarlo come più vi piace. Dovrebbe venire piuttosto potente, quindi non fatelo usare ad un bambino e soprattutto non usatelo in luoghi chiusi. Detto questo iniziamo.

Occorrente:
– Bastone di legno di nocciolo,almeno 150-160 cm con un diametro di 3-4 cm.
– Bastoncino di legno per frecce con un diametro di 1-1,5 cm. La lunghezza varia in base a quella dell’arco.
-Corda. Deve essere abbastanza resistente e soprattutto elastica, in modo che possiate caricare bene il colpo. Usate un filamento di Dracon. Altrimenti utlizzate un semplice, ma resistente spago.
-Coltellino svizzero (il migliore è l’opinel)

Come fare
Prendete il bastone da 150 cm e iniziate a togliere tutta la corteccia con il coltellino, fino a levigarlo per bene. Nel caso trovaste nodi toglieteli dolcemente evitando così di rovinare il vostro bastone.

Poi dovremo, sempre col coltello, levigare le parti più esterne dell’arco, facendole diventare più sottili rispetto al manico (cioè la parte centrale). State attenti però a non esagerare, altrimenti l’arco rischierà di spezzarsi.

Poi dobbiamo rendere più appuntite le estremità dell’arco e praticare due piccoli solchi su di esse, dove poi faremo passare la corda.

Ora pieghiamo l’arco in modo che le due estremità siano simmetriche.

Quindi andiamo a mettere la corda. Assicuriamoci che sia tesa a sufficienza e facciamo un cappio alla fine di essa in modo che non si tolga dall’arco. Infine se volgiamo possiamo mettere un pezzo di scotch sull’impugnatura in modo che non ci scivoli mentre tiriamo una freccia.

Ora se volete potrete sbizzarrirvi a colorarlo come più vi piace e personalizzarlo al massimo.

Passiamo ora alle frecce. Prendiamo il secondo bastoncino che abbiamo (quello col diametro di un cm.)
Scegliamo un bastone che non sia nè troppo leggero nè troppo pesante. Deve essere leggermente più lungo della distanza fra la curva fatta con il primo bastone e la corda su di esso.
Ora iniziamo facendoci la punta. Più le faremo affilate, più esse saranno aereodinamiche, quindi più andranno lontane. Per la punta potete sempre usare il coltellino.
Poi dobbiamo fare un solchetto nella parte inferiore della freccia così che possa aderire alla corda per essere scagliata. Inoltre dovremo mettere delle piume d’uccello su di essa. Cercate delle piume abbastanza morbide, ma rigide al tempo stesso.
Anche le frecce, se vogliamo, possono essere personalizzate a modo nostro.

Come Costruire un Arco
Torna su